Il modello F24 guadagna terreno e prende il posto del modello F23 per il versamento di tributi, e dei relativi interessi, sanzioni e accessori, dovuti per registrazione degli atti privati.

Nella risoluzione numero 18379 del 27 gennaio 2020  l’Agenzia delle Entrate motiva la novità per il versamento dei tributi dovuti per la registrazione degli atti privati in arrivo dal 2 marzo 2020. Il provvedimento inoltre stabilisce un periodo transitorio : il modello F24 per la registrazione degli atti privati debutta il 2 marzo 2020 ma diventa obbligatorio  dal 1° di settembre 2020.