News

Detrazioni Spese Mediche 2020: obbligo pagamenti tracciabili

detrazioni spese mediche 2020

La nuova legge di Bilancio 2020 sancisce che la detrazione spese mediche (e degli altri oneri detraibili di cui all’art. 15 del TUIR,) potrà avvenire solo per i pagamenti effettuati in modo tracciabile, ovvero divieto di utilizzo dei contanti per tali operazioni.

L’Obbligo vige solo per le spese mediche?

Aliquote 2019 definite con circolare Inps n. 19/2019 : aliquota del 24%. E’ prevista una rateizzazione dell’importo Il versamento degli importi si effettuarà con il modello di pagamento F24. No, la normativa si applica a tutte le spese per cui è prevista una detrazione d’imposta IRPEF del 19% come riportato nel Dpr 917/1986 art. 15.

Quali sono esattamente le spese detraibili per cui vige l’obbligo della tracciabilità?

  • Interessi passivi mutui prima casa
  • Intermediazioni immobiliari per abitazione principale
  • Spese mediche
  • Spese Veterinarie
  • Spese Funebri
  • spese per scuole e università
  • Assicurazioni rischio morte
  • Erogazioni liberali
  • Iscrizione ragazzi ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutture ed impianti sportivi
  • Affitti studenti universitari
  • Canoni abitazione principale
  • Addetti all’assistenza personale nei casi di non autosufficienza
  • Abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale

Ci sono eccezioni all’obbligo della tracciabilità?

Sì, l’obbligo di pagamento con metodo tracciabile ai fini della detrazione delle spese non si applica alle seguenti voci:

  • l’acquisto di medicinali e di dispositivi medici.
  • prestazioni sanitarie rese dalle strutture pubbliche o da strutture private accreditate al Servizio sanitario nazionale.

Per ulteriori informazioni contattaci!

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.